Autoritratti - Eugenio Amadori

Vai ai contenuti

Menu principale:

Autoritratti

 


<.....riesce a cogliere non soltanto tratti fisionomici, ma infonde nell'opera il caratteristico aspetto del personaggio con istintiva abilità e serietà d’intento. L'Amadori ama unire la pittura anche alla musica, innata passione da cui trae la sensibilità e la forza necessaria per concepire e realizzare il dipinto in tutta la sua fase evolutiva. Musica e pittura rappresentano pertanto un indissolubile aspetto della personalità del valente pittore romagnolo.....>

Elio Jacchia

Momento Sera, Faenza 11 giugno 1960

Torna ai contenuti | Torna al menu